Replica della Rsa di San Marino Rtv all’articolo di M. Cecchetti

L’Informazione di San Marino 

Rtv: la Rsa risponde a Cecchetti, ‘Nessun canone statale

29 apr 2019

La RSA, in seguito a dichiarazioni apparse nell’editoriale a firma di Marino Cecchetti pubblicato oggi su L’INFORMAZIONE, intende precisare quanto segue: San Marino RTV è dall’Italia che riceve il finanziamento che la sostiene, a fronte di un contributo sammarinese sempre più contenuto; questo in base agli accordi internazionali in materia radio-televisiva visionabili, insieme al bilancio dell’azienda, sul sito www.sanmarinortv.sm. San Marino RTV non riceve alcun canone statale.

LA TASSA SULLA PROPRIETÀ di apparecchi radiotelevisivi è incamerata dallo STATO e non viene girata in alcun modo all’emittente. In questi ultimi anni, l’emittente pubblica ha già subito tagli di notevole entità e con grande difficoltà è riuscita comunque a mantenere un adeguato livello di qualità come si addice ad un’emittente di stato con precisi compiti istituzionali. Per quanto riguarda le retribuzioni dei dipendenti della San Marino RTV, diversamente da quanto si favoleggi, sono totalmente in linea con le retribuzioni del settore privato industria, al quale appartiene San Marino RTV.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy