Rimini. A processo per assenteismo in ospedale: medico assolto dopo sei anni di battaglie

A processo per assenteismo in ospedale: medico assolto dopo sei anni di battaglie

È finito dopo sei anni il calvario giudiziario di un medico psichiatra riminese assunto presso l’Au -sl Umbria. L’accusa nei suoi confronti era quella di essersi assentato durante l’orario lavorativo per svolgere visite mediche in libera professione. Accusa che si esplicitava in una doppia imputazione, quella per falsità ideologica in atto pubblico commessa da pubblico ufficiale e quella per truffa ai danni dell’azienda sanitaria. Imputazioni da cui il medico (assistito dall’avvocato del foro di Rimini Mario Scarpa) è stato assolto dal giudice del tribunale di Perugia con formula piena. Nello specifico, perché il fatto non costituisce reato nel primo caso e perché il fatto non sussiste per quanto riguarda la seconda imputazione (…)

Articolo tratto da Corriere di Romagna

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy