Rimini. Abusi sessuali su moglie e figlia 12enne, a processo un professionista

Abusi su moglie e figlia di 12 anni, alla sbarra un professionista. L’uomo è a processo per violenza sessuale nei confronti della compagna e della ragazzina. Il 47enne ha rigettato tutte le accuse. Il giudice ha dichiarato la minore incapace di testimoniare

LORENZO MUCCIOLI – È accusato di aver commesso abusi sessuali sia sulla moglie che sulla figlia di 12 anni: la prima, stando alla denuncia presentata ai Carabinieri, sarebbe stata obbligata ad avere un rapporto contro la sua volontà, la seconda palpeggiata nelle parti intime. Ieri mattina, davanti ai giudici del Collegio di Rimini, il perito nominato dal Tribunale ha dichiarato la minore incapace di testimoniare: pur essendo perfettamente in grado di distinguere la realtà dalla finzione, la ricostruzione dei fatti della piccola potrebbe infatti essere condizionata dalla sua emotività. È stata aggiornata al 18 novembre prossimo l’udienza che vede alla sbarra un professionista di 47 anni, difeso dall’avvocato Giuseppe Cincioni, per il quale sono stati ipotizzati i reati di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale aggravata. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy