Rimini. «Bollette non pagate, buco da 10 milioni»

Il direttore del gruppo Sgr: «Da gennaio abbiamo già 21mila fatture insolute, triplicate le richieste di rateizzazione dei clienti».

MANUEL SPADAZZI. Non era mai accaduto. Mai così tanti riminesi in ’bolletta’. Quelli che hanno chiesto di rateizzare il pagamento di luce e gas «sono triplicati» nel 2022. E da gennaio «ci sono già 10 milioni di euro di bollette non pagate». «Siamo alle prese con una crisi energetica che sta mettendo a durissima prova imprese e famiglie», conferma, numeri alla mano, Lorenzo Pastesini, il direttore commerciale del gruppo Sgr. Che resta il principale operatore per luce e gas nel territorio, con oltre 200mila clienti. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy