Rimini. Coltellate di Natale. La Cronaca NQNews

La Cronaca Nuovo Quotidiano di Rimini: La furibonda lite si è consumata in un residence di Coriano in presenza del fratello della vittima. La donna è ora rinchiusa in carcere / Coltellate di Natale / In Riviera il sangue scorre anche durante le festività / Due fendenti al convivente per motivi economici, arrestata

CORIANO- Poteva mancare il fatto di sangue durante le festività? La notte di Natale in Riviera poteva trascorrere senza un’azione cruenta? Certo che no. E allora ecco puntuale l’accoltellamento. Duplice. Con l’obiettivo di uccidere. E il conseguente arresto, per il reato di tentato omicidio, di una donna, Sabrina Descrovi, 45enne di Ferrara, ma domiciliata da qualche mese a Coriano, proprio nel residence dove si è consumata la folle aggressione.

Tutto è accaduto per una banale questione di soldi. Intorno alle 3 della notte tra Natale e Santo Stefano quando un cliente del residence di Coriano ha segnalato al 112 una furibonda lite tra un uomo ed una donna, sembra ubriaca, con tanto sangue e un ferito disteso a terra. Sul posto sono piombati immediatamente i carabinieri della stazione di Coriano insieme ai colleghi dell’aliquota radiomobile di Riccione che, dopo essere entrati all’interno dell’appartamentino del residence, hanno visto in sala da pranzo, in un lago di sangue, un giovane privo di sensi, identificato poi in A.H., 33enne rumeno, domiciliato con la Descrovi proprio all’interno del luogo del delitto. Subito soccorso dai sanitari del 118 lo straniero è stato, così, trasportato d’urgenza all’ospedale Infermi in gravissime condizioni. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy