Rimini. Erich Priebke: i funerali celebrati dal riminese don Pierpaolo Petrucci. Corriere Romagna

Corriere Romagna: UNA TONACA AL CENTRO DELLE POLEMICHE / Prete riminese per il funerale di Priebke / Il sacerdote: «Allibito per l’odio verso un uomo che è morto a 100 anni confessandosi» / Don Pierpaolo Petrucci ha celebrato il rito per l’ex SS che pianificò la morte di 335 persone 

RIMINI. «Allibito per l’odio verso un uomo che è morto a 100 anni confessandosi. E’ stata strumentalizzata la sua morte». Don Pierpaolo Petrucci, superiore dei lefebvriani di San Pio X, riminese, è colui che ha celebrato i funerali di Erich Priebke, l’ex capitano delle SS scomparso a 100 anni, tra i responsabili dei 335 morti delle Fosse Ardeatine. La sua salma è stata al centro di pesanti scontri nella serata di martedì sera che avevano causato la sospensione delle esequie. E’ stato don Pierpaolo, già alla guida del priorato Madonna di Loreto a Spadarolo, a celebrare il rito funebre nella cappella del Sacro cuore di Gesù ad Albano Laziale, luogo teatro degli scontri tra neonazisti e chi non voleva i funerali. (…)

 


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy