Rimini. Geometra palpeggia la ex: arrestato. Corriere Romagna

Andrea Rossini – Corriere Romagna: La aspetta in strada e l’implora, la strattona, la minaccia di morte. Il giorno prima nella stanza di lei si sarebbe spogliato e infilato di soppiatto sotto le lenzuola / Aggredisce la ex in strada: arrestato / Cinquantenne geometra riminese perde la testa e cerca di baciare e palpeggiare la donna

La passione non ricambiata per una trentenne russa di un cinquantenne geometra riminese ha sconvolto la sua vita solitamente tranquilla. L’uomo, incensurato, incapace di accettare l’indifferenza della giovane donna, ha perso la testa: l’ha bloccata in strada, l’ha baciata a forza, l’ha palpeggiata con violenza nelle parti intime e, a ribadire un inaccettabile senso del possesso, le ha graffiato il seno al grido: «E’ mio, è solo mio, ti amo, devi tornare con me». Un raptus che gli è costato l’arresto con l’accusa di violenza sessuale. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy