San Marino, processo Conto Mazzini. Saltano le udienze di giugno: si riparte a settembre. L’informazione

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Mazzini: legali di Roberti rimettono il mandato / Saltano le udienze di giugno. In aula a settembre / Tutti i legali di Roberti rimettono il mandato Tra i testimoni Luca Papi: “Non ho subito ingerenze dagli imputati. Subii pressioni da Gatti per chiudere l’ispezione in banca Partner” / L’ex direttore racconta che Roberti gli commissionò uno studio sulla piazza finanziaria. Poi gli fu proposto l’incarico

Il processo Mazzini si sospende. Riprenderà a settembre, dopo l’estate.

La rinuncia al mandato per la difesa di Giuseppe Roberti da parte dell’avvocato Rossano Fabbri, porta con sé anche la rinuncia dei condifensori, Autunno e Pisciotti. Con questa remissione di patrocinio si è aperta l’udienza di ieri. Il giudice Gilberto Felici ha quindi incaricato l’avvocato d’ufficio, Nicola Maria Tonelli, di assumere l’incarico di difensore di Roberti. L’avvocato Tonelli ha chiesto quindi un termine a difesa. Termine che il giudice ha concesso. Di qui l’annullamento delle altre udienze previste per giugno.

Quella di ieri, vista la presenza dei testimoni e con l’assenso dell’avvocato di Roberti, si è comunque celebrata. Erano presenti a deporre l’ex direttore di Banca Centrale, Luca Papi, e l’ex dipendente della Rp, la ditta del Caffè di Bilijana Baruca, Riccardo Ercolani. (…)

 

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy