Rimini. Il ladro delle lavanderie si difende: “Volevo solo pulire i panni”

Il ladro delle lavanderie si difende: “Volevo solo pulire i panni”. Il 32enne è ritenuto responsabile di 14 furti. Arrestato in flagranza dalla Polizia

Obbligo di dimora a Rimini e il divieto di uscire di casa dalle 21 alle 7. Nell’attesa di comparire di nuovo davanti a giudice il 12 gennaio, il 32enne sospettato di aver messo a segno i numerosi colpi nelle lavanderie a gettoni di Rimini dovrà attenersi a queste prescrizioni. Arrestato nella notte tra martedì e mercoledì in flagranza di reato dalla squadra mobile mentre tentava di mettere a segno l’ennesimo colpo in via della Fiera, davanti al giudice ha affermato di aver agito mosso dalla necessità di lavare dei vestiti, ma che purtroppo non aveva soldi. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy