Rimini. Irruzione e rapina in villa

Andrea Rossini di Corriere Romagna – Rimini: Irruzione e rapina in una villa della collina:
mascherati e armati portano via soldi e gioielli
 / Entrano in azione di prima mattina: aggrediscono la governante e poi sorprendono nel sonno la coppia di proprietari
Gli ostaggi, legati mani e piedi e minacciati con il cacciavite e con dei bastoni, rivelano il nascondiglio dei preziosi
 

 

RIMINI. Rapina in villa
sulle colline di Misano.
Quattro uomini mascherati
e armati di bastoni lunedì
mattina hanno fatto
irruzione, attorno alle
7.30, nella lussuosa residenza
delle vacanze, a tre
piani con piscina, di una
coppia che è solita trascorrere
lunghi periodi
dell’anno in Romagna. I
banditi hanno aspettato
che la governante, una
cinquantenne dell’Europa
dell’Est, disattivasse
l’impianto di allarme e sono
entrati all’interno dell’abitazione.
(…)
«Dove sono i soldi? Dove
sono i soldi?» ha gridato uno
di loro agitando un
lungo cacciavite all’altezza
della gola della padrona
di casa. Davanti a tanta
ferocia, temendo il peggio,
l’uomo ha indicato ai
rapinatori il nascondiglio
del contante. Alcuni volumi
sistemati in un angolo
della libreria. Duemila
euro, in tutto. Non abbastanza
per soddisfare gli
appetiti dei malviventi
che oltre a usare tutte le accortezze
del caso (indossavano
i guanti per non
lasciare le impronte) dovevano
essere ben informati.

(…)
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy