Rimini. La chiusura del Cocorico’ in prima pagina su Corriere della Sera. Fiorenza Sarzanini

Corriere della Sera (in prima pagina): Il caso. Il provvedimento dopo la morte di tre giovani. Il questore: è una centrale della droga e del porno / La linea dura sulle discoteche / Sigilli al Cocoricò. Il Viminale: più controlli, se non sono sicure le chiudiamo

Fiorenza Sarzanini:  Ecstasy e anfetamine, alcol e spettacoli porno con minorenni. Il
bilancio: tre ragazzi morti, sette in coma / Le accuse alla discoteca di
Riccione nell’ordinanza di chiusura per 4 mesi. I gestori: linciaggio
mediatico / «Una centrale di droga e sesso» Perché è stato chiuso il Cocoricò

(…) «Tre ragazzi morti, sette ricoverati in coma, uno sottoposto a trapianto di fegato. Al Cocoricò ci si diverte così. Sballati fino a perdere i sensi, a volte addirittura la vita. Storditi da ecstasy e anfetamine mescolati ai superalcolici. Ragazzi, spesso anche minorenni, che si drogano, fumano, partecipano a spettacoli porno. Senza bisogno di andare in giro, perché tutto quello che cercano lo trovano nel locale della riviera romagnola, dove i pusher si mescolano ai clienti che spesso si trasformano poi in spacciatori» (…)

Andrea Pasqualetto: Il reportage sui giovani della riviera / Sveglia in spiaggia alle 5 (del pomeriggio). “Lo sballo è una fabbrica che non si può fermare”

Elvira Serra: Il padre di Lamberto: «Il mio dolore non è inutile»

Agostino Gramigna: Storie e volti del locale / Da Patty Pravo a Moschino, ospiti famosi e trasgressioni

Il piano del Viminale.  La linea. Il prefetto Pansa: «Sensibilizzazione, prevenzione e repressione»  / La stretta sulla movida / Chiusura immediata in caso di irregolarità, più controlli antidroga dentro i locali / La direttiva per combattere spaccio e abusi nelle «piazze» del divertimento notturno

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy