Rimini: La showgirl Caterina Balivo processata a novembre per diffamazione

Nel prossimo novembre sarà processata a Rimini la showgirl Caterina Balivo (nella foto, in fondo all’articolo).

La soubrette napoletana sarà trascinata in giudizio dall’associazione riminese Confestetica.

Gli specialisti del corpo si sono ribellati e hanno querelato l’ex conduttrice di “Pomeriggio sul 2” con l’accusa di diffamazione.

Il 12 febbraio scorso, durante una puntata della trasmissione “Porta a Porta”, dedicata agli interventi estetici, la Balivo ha più volte ribadito di non voler far uso di trattamenti estetici.

Dopodichè, sempre nel “salotto” di Bruno Vespa, la Balivo ha affermato con veemenza che “tutte, tutte, quasi tutte le estetiste fanno uso di siringhe per praticare trattamenti chirurgici, come le iniezioni di collagene e botulino”.

Inoltre la showgirl si è posta come testimone oculare del misfatto dicendo “io le vedo che le usano, io le vedo”.

A causa di queste affermazioni scottanti, si è aperta una spaccatura profonda tra Confestetica e la Balivo.

Il pm non ha voluto chiedere l’affermazione del caso: la Confestetica sarà rappresentata dall’avvocato Giampaolo Colosimo.


Fonte: (corsivo) “La Voce di Rimini”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy