Rimini: Operazione Titan Flags, sequestrati 4 yacht sammarinesi

Ieri le forze dell’ordine (guardia di finanza, polizia e 2 uffici di dogana di Rimini e Ravenna), coordinate dal pm Davide Ercolani, hanno sequestrato 4 imbarcazioni.

I 4 yacht (un’Atlantis 425, un Galeon 640, un Enterprise Marine Em 450 e un Manhattan 56) iscritti nel registro nautico di San Marino, sono state introdotte in acque italiane incorrendo nel reato di contrabbando aggravato per non aver versato l’Iva.

Sono state quindi violate le normative doganali comunitarie e nazionali riguardanti l’ammissione temporanea dei mezzi di trasporto nel territorio doganale dell’Unione Europea.

Tre dei quattro sequestri sono stati eseguiti nell’ambito dell’attività d’indagine nei confronti della Rimini Yacht e di Giulio Lolli, indagato per contrabbando.

L’altro yacht, invece, è di proprietà del noto costruttore forlivese Pierino Isoldi, indagato anche lui per contrabbando aggravato.

Per concorso in contrabbando sono state denunciate 15 persone, tra i quali l’ex presidente del Credito Sammarinese Lucio Amati.

I beni sono stati confiscati mentre l’Iva sottratta ammonta complessivamente a 744mila euro.

Fonte: “La Voce di Rimini”

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy