Rimini: Le polveri sottili sono minori rispetto all’anno scorso

Sono terminati l’altro ieri i blocchi del traffico.

Gli automobilisti possono finalmente girare in libertà per le strade riminesi.

Da gennaio a marzo sono stati molti multati pochissimi guidatori, una decina al massimo.

La qualità dell’aria riminese è migliorata un po’ rispetto allo scorso anno, almeno così dicono i dati raccolti dall’Arpa.

Le condizioni meteorologiche possono favorire o peggiorare la concentrazione di polveri sottili nell’aria.

Quest’anno il clima ha influito parecchio tant’è che gli sforamenti del livello massimo consentito di Pm10 sono minori.

La centralina di via Abete ha registrato 31 sforamenti quando il limite masimo è 35.

La centralina di via Flaminia ha registrato 30 sfioramenti mentre quella situata al Parco Marecchia 29.

Fonte: “Il Resto del Carlino”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy