Rimini: L’ultrà Costantini rimane in cella

(da “La Voce di Rimini”) I giudici hanno negato la revoca dei domiciliari a Thomas Costantini, arrestato dalla Digos e dai carabinieri di Rimini con l’accusa di aver preso parte agli scontri durante l’amichevole con il Riccione allo stadio “Romeo Neri”.

Il giovane ultrà fu arrestato perchè erano state trovate sulla sua t-shirt alcune sostanze biologiche di uno dei tifosi riccionesi rimasti feriti negli scontri.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy