Rimini. Nel vano dell’autoradio 6,6 kg di eroina purissima, condannato un trafficante di droga

Trafficante condannato, nel vano dell’autoradio eroina per 300mila euro. Sei anni e 8 mesi la pena decisa dal Gup a Jani Senka, arrestato dalla Finanza

Sei anni e 8 mesi di reclusione. È la condanna inflitta con rito abbreviato dal Gup Raffaella Ceccarelli al trafficante di droga albanese Jani Senka, 40 anni, arrestato nel settembre del 2021 dalla Guardia di Finanza di Rimini con 6,6 chilogrammi di eroina purissima. Pena ridotta di oltre un paio di anni grazie al rito scelto dal suo difensore, l’avvocato Massimiliano Orrù, ulteriormente ridotta dal giudice che gli ha riconosciuto tutte le attenuanti possibili. Circostanza inaspettata per lo stesso difensore perché sulla testa del trafficante, che ancora adesso si trova agli arresti domiciliari, gravava un precedente di tutto rispetto. L’arresto avvenuto nel 2017 mentre stava per sbarcare a Brindisi da una nave salpata dall’Albania con alcuni quintali di eroina. Anche per questo motivo la Procura della Repubblica aveva chiesto la condanna a 9 anni di carcere. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy