Rimini. Diventa balbuziente dopo aver preso la scossa, condannati i padroni dell’appartamento

Dopo essersi appoggiato alla lavatrice, la scarica elettrica lo aveva fatto svenire: Sarà risarcito. In 6 mesi, i vigili del fuoco erano intervenuti 3 volte nell’edificio.

ENRICO CHIAVEGATTI – Prende la scossa nell’appartamento in affitto e diventa balbuziente. Il giudice di pace condanna per lesioni personali la proprietà dell’immobile di San Giovanni in Marignano a 500 euro di multa, al risarcimento delle spese legali e al pagamento di una provvisionale di 2mila euro. Riconosciuto alla vittima che ha ottenuto un 5 per cento di invalidità permanente, il nesso di casualità tra la “comparsa e persistenza della balbuzia post elettrocuzione”. Ecco perché il resto dei danni dovrà essere quantificato con una causa civile che l’inquilino, costituitosi parte civile con l’avvocato Stefano Caroli, a breve presenterà. La proprietà, che abita a Tavullia, era difesa di fiducia dagli avvocati Maurizio Valloni e Marcello Bartolini. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy