Rimini. Ragazzo scoperto mentre spacciava: arrestato dalla Polizia di Stato

Nel pomeriggio di ieri 1° agosto gli agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto in flagranza un cittadino albanese di 25 anni per cessione e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Ne dà notizia la Questura di Rimini, aggiungendo: Nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti della Sezione Antidroga hanno concentrato la loro attenzione sul 25enne, in relazione al quale erano state raccolte alcune notizie circa una sua possibile disponibilità di sostanza stupefacente. Dopo averlo visto prelevare del materiale da un campo situato nei pressi di via Varisco, lo hanno pedinato, assistendo poco dopo ad un incontro con un’altra persona. Intuendo che si fosse verificata una cessione di stupefacente, gli operatori hanno proceduto al controllo dell’acquirente – trovandolo in possesso di una confezione di cellophane contenente 0,83 g di cocaina – e del 25enne, trovandolo in possesso di cinque involucri per un totale di 3,06 g. Il successivo controllo presso il punto in cui si era fermato poco prima ha consentito di rinvenire altre 23 confezioni di cellophane contenenti, complessivamente, 19,61 g di cocaina. Nel corso della perquisizione domiciliare, poi, sono stati sequestrati un bilancino di precisione e 4330 € in contanti.

Al termine degli atti di rito, quindi, su disposizione del P.M. di turno il ragazzo è stato trattenuto presso le locali camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo, previsto per la mattinata odierna.

La Questura ricorda che nei confronti dell’indagato vige la presunzione di innocenza.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy