Rimini. Rapina un invalido del telefonino: l’uomo fermato e tratto in arresto dalla Polizia Locale

È stato arrestato per rapina un cittadino straniero fermato nel pomeriggio di ieri dalla Polizia Locale di Rimini nella zona di Borgo Marina.

L’episodio è accaduto intorno alle 17 quando l’uomo, già noto alle forze dell’ordine per precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, ha strappato dalle mani il telefono cellulare ad una persona invalida sulla sedia a rotelle, fermo in via Gambalunga. Sul posto è intervenuto il personale della Polizia Locale in abiti borghesi, che basandosi sulla descrizione fornita dalla vittima, ha rintracciato nel giro di poco l’autore del furto, tratto subito in arresto. L’uomo è stato trasferito in carcere senza direttissima perché colto in flagranza di reato e perché sono risultati precedenti specifici a suo carico.

“Ringrazio la Polizia Locale per il celere intervento – sottolinea l’assessore Juri Magrini – che testimonia anche l’attività di presidio attenta prestata dal nostro Corpo anche in quel quadrante di città. Un’attività condotta spesso in borghese, senza divisa, quindi meno visibile ma non meno efficace. La presenza del personale della Polizia Locale, in stretto rapporto di collaborazione con le forze dell’ordine, resterà costante in questa zona così come nelle altre aree più sensibili della città”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy