Rimini. Tenta di ucciderlo con l’auto dopo la rissa

Tenta di ucciderlo con l’auto dopo la rissa

Ventenne riminese finisce in carcere per aver travolto uno dei giovani albanesi con cui aveva litigato in una discoteca

Tre giovani sono finiti in ospedale al termine di una notte di pura follia. È accaduto poco prima delle 3 di sabato notte a Cesenatico, in via Michelangelo Buonarroti, di fronte alla discoteca Energy. Poco prima, proprio all’interno del locale, c’era stata una lite fra una compagnia di giovani italiani residenti a Rimini e un gruppo di ragazzi di origine albanese, che vivono invece a Gambettola e in altre zone del cesenate. Una lite scoppiata per futili motivi, forse per una ragazza. buttafuori della discoteca sono intervenuti tempestivamente, hanno calmato gli animi per evitare che l’episodio degenerasse in una rissa e accompagnato i ragazzi fuori dal locale. Come accade sempre in questi casi, gli addetti alla sicurezza hanno separato i gruppi e li hanno poi accompagnati fuori dal locale da uscite diverse, impedendo così che venissero di nuovo a contatto tra loro (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy