Rimini. Una domenica senza bagni. Corriere Romagna

Corriere Romagna: Divieti lungo tutta la spiaggia una domenica senza bagni

RIMINI. Una domenica di liquami in mare dopo le piogge che si sono riversate con violenza anche se per brevi periodi nella tarda serata di sabato. Gli scarichi delle fogne come da prassi hanno infatti aperto lungo tutta la costa di Rimini, da nord a sud, impedendo così la balneazione per le successive 18 ore, in base all’ultima ordinanza sindacale. E ieri, infatti, da Miramare a Torre Pedrera, fino ai rispettivi confini con Riccione e Bellaria Igea Marina, in 13 punti gli scarichi della fogne sono state spalancati. Gli effetti collaterlai sono stati immediati: già nella mattinata lungo l’arenile sono stati posizionati gli appositi cartelli in cui si indicava, sia ai residenti che ai turisti, il divieto di buttarsi in acqua a causa proprio dei liquami.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy