ROBERTO PAMBIANCHI con il CANTOLIBERO

Martedì 27Agosto
Parco Casa del Castello – Piazza Filippo da Sterpeto – Domagnano (R.S.M.) – h.21.15

ROBERTO PAMBIANCHI con il CANTOLIBERO
Tributo a Lucio Battisti

Torna a Domagnano, dopo lo strepitoso successo del concerto del 2008, ROBERTO PAMBIANCHI con il Cantolibero……una voce straordinariamente simile a quello del grande Lucio,
per un’interpretazione unica del repertorio Battistiano. Un’esclusiva Estate 2009 per L’EMILIA ROMAGNA e la REPUBBLICA DI SAN MARINO, organizzato dalla San Marino Broadcasting in collaborazione con la Giunta di Castello di Domagnano, sponsor ufficiale Stazioni di Servizio IP di Paola Tentoni. La location è sempre il suggestivo Parco della Casa del Castello di Domagnano, adiacente Piazza Filippo da Sterpeto. Roberto Pambianchi, romano, è molto conosciuto in zona e quest’anno di esibisce con la band al completo, con grandi musicisti quali Dino Kappa al basso , Gianni Aquilino al piano e tastiere, Stefano Zaccagnini alle chitarre e Francesco Calogiuri alla Batteria. Un grande appuntamento musicale da non perdere.
Ha esordito il 6 settembre 2000 al Palasport di Treviso (BG) chiamato da Roby Matano , primo collaboratore, consigliere e grande amico di Lucio, cantante dei “Campioni” gruppo in cui Lucio milito’ ai suoi esordi come chitarrista. Da quel giorno inizia per Roberto una nuova strada che lo porterà ad esibirsi, per un primo momento, da solo in piazze, locali, radio (RAI Radio 2, Radio Radio etc.) e partecipazioni televisive ( RAI 2, Rai International, Sat 2000 ed altre TV Regionali). Nel 2002 è uscito un singolo che ha riscosso successo in particolare nelle Discoteche: la versione remix di “ Con il nastro rosa ” realizzato da due DJ dove Roberto ha prestato la sua voce. Nell’ anno 2006 il TG2 gli ha dedicato un servizio con intervista. Si e’ inoltre esibito il 29 Settembre al Conservatorio Di Santa Cecilia presso L’ auditorium Pio di Roma. Sin dal 2002, insieme ad altri musicisti, ha dato vita ad una Band capitanata da Dinokappa che si esibisce in tutta Italia superando ad oggi le centinaia di esibizioni, raccogliendo un grande apprezzamento da parte del pubblico di tutte le età e regioni. Lentamente e’ maturata in Roberto l’ idea di poter essere lui il “Portavoce” di Lucio Battisti senza aver la pretesa di poterlo mai sostituire. Allo stesso tempo, ne conosce la famiglia, entrando nei cuori dei suoi parenti, primo fra tutti il padre Alfiero. Edmondo Berselli, rinomato giornalista di Panorama, ha definito la voce di Roberto La più verosimile a ……….basta chiudere gli occhi e ascoltare! Presenta le più belle canzoni di Lucio Battisti con un concertone della durata di 2 ore e 30 Minuti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy