San Marino. A Forum del Dialogo Umberto Curi

La ricerca della felicità…nella terza sessione del Forum del Dialogo

Il 4° Forum del Dialogo chiuderà con il tema della felicità, che in qualche modo potrebbe riassumere i temi impegnativi già affrontati: lavoro, povertà, emigrazione, impatto delle nuove tecnologie possono concorrere, nelle loro possibili soluzioni, al perseguimento della felicità dell’uomo della post-modernità.
“Dov’è la felicità dell’uomo d’oggi?”: questa la domanda che sarà posta al noto filosofo Umberto Curi, dell’Università di Padova, già apprezzato a San Marino in altre occasioni.

Umberto Curi, Filosofo, Università Studi di Padova

Una domanda impegnativa, dai difficili contorni, nella costatazione della continua evoluzione di questo concetto. L’umanità, sin dall’inizio, ha cercato la felicità: lo testimoniano la filosofia, la medicina, la psicologia, la pedagogia, la poesia, l’arte e le varie religioni. Da sempre una forte aspirazione dell’uomo ha cercato la felicità nei modi più impensati: nella saggezza, nella virtù, nella bellezza fisica, spirituale, psicologica, nella fortuna, nel piacere, nella giustizia, nella pratica della verità, nel vivere la natura, nella fede religiosa, nella socialità, nell’utopia. Lo scriveva già il filosofo latino, Seneca: “Vivere felicemente, tutti lo vogliono, ma a vedere con chiarezza cosa renda la vita felice, a tutti si abbuia la vista!”. Problema di ieri, problema di oggi. Con le grandi rivoluzioni economiche e culturali, cambia il nostro modo di produrre, di pensare e di vivere. Ai nostri tempi, infatti, il senso della felicità sempre più si fa coincidere nel consumo frequente dei prodotti della tecnica, degli articoli commerciali, nel benessere personale, nella realizzazione del sé, con un proprio modo individuale di concepire la felicità. Si potrebbe sintetizzare con l’espressione: in alcuni la felicità si trova nell’aldiquà…in altri nell’aldilà. Sì, per questo si è in fervida attesa delle risposte del filosofo Curi che sicuramente non dispenserà ricette, né indicherà qualcuno dei tanti manuali su “come essere felici” che oggi girano sul Web. Nello spirito del Forum – impegnato a far riflettere e a stimolare domande e non a distribuire illusorie soluzioni – il prof Curi proverà ad incoraggiare l’uomo d’oggi a puntare al suo diritto a perseguire la felicità e a non rassegnarsi a momenti di alienazione o di smarrimento in questa società complessa. Una parte significativa potrà svolgerla il pubblico ponendo domande alla profondità del pensiero di Curi, per studiare insieme percorsi umani fattibili e rassicuranti per la propria ricerca di felicità.
Il pomeriggio di sabato sarà concluso da una breve discussione di osservatori per delineare le conclusioni del 4 Forum e per indicare eventuali temi di approfondimento. Parteciperanno: Claudio Arlati della CISL, Francesca Mascella, in rappresentanza del Sindaco di San Leo, il giovane sammarinese Simon Pietro Tura dell’Azione Cattolica Diocesana, Alessandro Amadei, Vice Presidente del Comites San Marino- Italia.
Condurrà l’incontro Mauro Torresi di SMrtv.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy