San Marino. A vuoto il bando per il nuovo dirigente dellAASLP. La Dgfp ci riprova

Il bando emesso nelle scorse settimane per individuare il nuovo dirigente dell’Azienda Autonoma di Stato per i Lavori Pubblici (AASLP) è andato a vuoto. Per questo ne è stato emesso uno nuovo.

A darne notizia è la Direzione Generale della Funzione Pubblica che spiega come la nuova selezione sia aperta “ai soggetti in possesso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile, o in Ingegneria dei sistemi edilizi, o ingegneria della sicurezza o in Architettura o in Ingegneria edile-architettura o Architettura del paesaggio, con abilitazione professionale, o titoli di laurea di Vecchio Ordinamento o Lauree Specialistiche equiparate ai sensi dell’allegato n.4 della Legge 5 ottobre 2011 n.161. Il titolo di studio deve essere posseduto da almeno 5 anni alla data di scadenza di presentazione della domanda di partecipazione alla selezione pubblica”.

Inoltre i candidati dovranno avere esperienza lavorativa o professionale continuativa almeno triennale, come previsto all’articolo 6 lettera e), della Legge 31 luglio 2009 n. 108 e come dettagliato nel bando medesimo.

Tra i requisiti richiesti dal Bando:

  • Essere cittadini sammarinesi oppure essere residenti in territorio;
  • Non essere decaduti da un impiego presso la Pubblica Amministrazione per una delle cause indicate nell’articolo 80, comma 1 della Legge 22 dicembre 1972 n.41;
  • Non avere subito la sanzione disciplinare del licenziamento ai sensi delle norme di disciplina vigenti;
  • Avere il godimento dei diritti civili e politici.

Le domande per partecipare alla selezione, sottoscritte con firma elettronica qualificata (digitale) o per scansione dell’originale formato su supporto cartaceo e sottoscritto con firma autografa, devono contenere la esplicita dichiarazione di aver preso esatta conoscenza del bando cui si partecipa, le cui condizioni costituiscono lex specialis del procedimento e di accettare tutte le condizioni ivi previste. Dovranno pervenire, unitamente agli allegati, esclusivamente quali documenti elettronici originali oppure ottenuti tramite digitalizzazione (scansione) degli originali analogici inoltrati a mezzo di servizio elettronico certificato (tNotice) all’indirizzo re.funzionepubblica@pa.sm entro e non oltre le ore 18:00 di lunedì 25 ottobre 2021 a mezzo del citato servizio tNotice.

Tutti i documenti elettronici relativi alla domanda ed ai suoi allegati dovranno essere prodotti in formato conforme alla norma ISO 19005 PDF/A.

Il bando è scaricabile a questo link.

Per ulteriori informazioni relativamente al Bando N.14/2021/AF, inviare una e-mail a info.direzionegeneralefunzionepubblica@pa.sm o telefonare al n.0549-882837.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy