San Marino. Accordo con Bosnia Erzegovina, opportunita’

Dopo la firma dell’accordo, avvenuta a Roma, martedì 2 agosto, con la Bosnia ed Erzegovina  ‘sulla protezione e la promozione reciproca degli investimenti‘, un comunicato dell’ambasciata della Repubblica di San Marino in Bosnia ed Erzegovina ne specifica contenuti e opportunità.

L’accordo  raggiunto con la Bosnia ed
Erzegovina, negoziato dall’ambasciatore di San Marino a Sarajevo,
Michele Chiaruzzi, coadiuvato dal Console Sead Kresevljakovic, potrà
offrire ai cittadini e alle persone giuridiche sammarinesi più libertà e
garanzie, regolandone le attività economiche in un territorio vicino,
amico, e denso di concrete opportunità. A San Marino viene accordato il
trattamento di nazione più favorita, proteggendo gli investimenti dei
suoi cittadini dalle controversie e garantendoli attraverso molteplici
strumenti che stabiliscono procedure certe e a più livelli, compresi
quelli multilaterali. L’accordo riguarda gli aspetti cruciali per
l’impresa economica: dal trattamento del personale ai trasferimenti
relativi agli investimenti, dal risarcimento per danni allo scambio di
informazioni sull’impatto di qualsiasi legge o regolamento sugli
investimenti. L’ambasciata di San Marino a Sarajevo auspica che questo
accordo possa offrire ai sammarinesi nuove opportunità ed è a
disposizione per più dettagliate
informazioni.(amb.bosniaerzegovina@gov.sm).
[c. s.]

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di
Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy