San Marino. Adesione alla Ue, legge di iniziativa popolare

Progetto di legge di iniziativa popolare per l’adesione della Repubblica all’Unione Europea, i promotori.

Il progetto di legge indica come finalità da perseguire
l’integrazione politica, economica, culturale e sociale nell’U.E. a
partire dalla considerazione che San Marino è uno Stato europeo a tutti
gli effetti.
Prevede l’avvio della procedura di adesione della 
Repubblica all’U.E. e stabilisce esplicitamente che tale adesione potrà
essere perfezionata esclusivamente dopo essere stata approvata dai
cittadini tramite referendum popolare.
E’ peraltro
sufficientemente noto che, ai sensi del Trattato di Maastricht e delle
decisioni successive, in particolare quella del Consiglio Europeo di
Madrid del dicembre 1995, la Repubblica di San Marino ha le condizioni
necessarie per l’apertura formale dei negoziati di adesione, posto che
abbia la volontà di formalizzare la propria richiesta. Ed  è proprio
questa volontà, che fin qui il Governo non ha espresso, che i Promotori
del progetto di legge intendono sancire.
I Promotori del
progetto di legge saranno lieti di incontrare i cittadini che fossero
interessati a sottoscrivere il progetto di legge o semplicemente a
conoscerne nel dettaglio i contenuti,
domani, giovedì 29 settembre alle ore 18.00 presso il centro sociale di Dogana. [c. s.]

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy