San Marino al Fmi valutato da un uomo di Tremonti, Arrigo Sadun

La Voce di Romagna – San Marino, in un trafiletto,   mette in tutta evidenza fin dal titolo  che il rapporto finale degli esperti del Fondo Monetario Internazionale che il 14 gennaio prossimo termineranno il loro lavoro nella Repubblica di San Marino, finirà sul tavolo di un alto funzionario del Tesoro italiano, vale a dire il Ministero dell’Economia (titolare Giulio Tremonti).

San Marino fa parte della costituency (aree in cui sono raggruppati i paesi aderenti al Fmi) Italia.

Direttore esecutivo è Arrigo Sadun, funzionario di alto livello del Ministero del Tesoro, ora rappresentante del governo italiano al Fondo.

Uomo dall’indiscusso valore tecnico e in sintonia con il ministro Tremonti.

Sarà lui a visionare le conclusioni preliminari elaborate su San Marino. L’ultimo e definitivo passo spetterà poi al board Fmi che le adotterà.

 

Previsioni
meteo di N. Montebelli
  

Vignette
di Ranfo

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy