San Marino: appartamenti dello Stato assegnati in maniera ‘anomala’

David Oddone, L’Informazione di San Marino: Appartamenti dello Stato, per i cittadini bisogna vederci chiaro

[…]

A quanto
è stato possibile ricostruire,
fino agli anni ’80 responsabili
delle brigate avevano tutti un
alloggio. L’appartamento incriminato
sarebbe stato assegnato
negli anni ’90
, quando all’epoca
il nucleo antidroga era nella
sua fase embrionale. Con il
gendarme viveva anche un cane
antidroga che si chiamava Eldo.
Insomma, tutto aveva un senso.
In seguito il cane è morto e questo
gendarme non stava più nel
nucleo antidroga. Il problema
però – a quanto lamentano alcuni
cittadini – è che il gendarme
abita ancora in questo appartamento
dello Stato.

[…]

Nessuno dal governo o dalla
gendarmeria si è preso la briga
di spiegare come stanno le cose
alla gente. A questo si aggiunge
che proprio ieri un residente ci
ha segnalato che questo gendarme
in passato si era messo
addirittura a scuoiare un animale
nei pressi del Centro sociale.
In ogni caso a quanto ci segnala
la gente questo non sarebbe
l’unico caso di appartamenti
dello Stato assegnati in maniera
piuttosto “strana”. In un tale
momento di crisi non sarebbe
male fare dei controlli per appurare
chi ha titolo per avere delle
agevolazioni.

 

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy