San Marino. Atletica Leggera: Olimpus ancora protagonista ad Ancona

Comunicato stampa Olimpus, atletica leggera

Olimpus ancora protagonista nella seconda uscita stagionale indoor con 30 gare disputate. Fra queste annoveriamo la prima uscita stagionale per Eugenio Rossi, argento ai GPS del Liechtenstein e vice campione Juniores italiano con la misura di 2m15. Il recordman sammarinese inizia la stagione 2012 con un ottimo 2m 01, decisamente meglio rispetto al metro e 85 della prima uscita 2010. La misura saltata lo colloca al secondo posto del meeting alle spalle dell’eterno rivale Gianmarco Tamberi già capace di 2m18.
Ancora un terzo posto per Martina Pretelli sui 60m, anche se questa volta senza record. Infatti l’atleta di punta della nazionale sammarinese si deve “accontentare” di un ottimo 7”71.
Bene anche le nuove leve che limano di gara in gara centesimi dal personale. Maria Speranza Biordi   8”54, Cristina Pretelli 8”66 e Alessia Fontanella 8”99.
Sulla sponda maschile Mario Brigida chiude un altro week end senza rivali. Vince batterie 6”82 e finale 6”81 con un doppio personale che gli consente di condurre la graduatoria italiana 2012  sui 60 metri. Sul gradino più basso del podio troviamo anche Federico Gorrieri in 7”14, mentre il fratello Filippo torna alle gare siglando il personale di 7”36.
Tra i giovanissimi segnaliamo i personali nel lungo per Francesco Molinari con 6m09, nei 200 per Massimiliano Mularoni (25″09) ed  infine Andrea Ercolani Volta sui 400m (54”14).
Infine dalla pedana del peso la notizia è il terzo posto di Andrea Mini che scaglia l’attrezzo a 11m65.
Spostandoci da Ancona a Modena, Mirto Anna supera se stessa volando a 3 metri e 30cm nel salto con l’asta, misura che le permette di chiudere la competizione al quarto posto.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy