San Marino. Banca centrale, scattano denunce

L’Informazione di San Marino 

Caso titoli, vice direttore di Bcsm presenta denuncia 

Nei giorni scorsi acquisizione di documenti presso BancaCis e presso studi di professionisti

Verifiche su erogazione di liquidità da Via del Voltone

Antonio Fabbri

Acquisizione di documenti, nei giorni scorsi da parte della magistratura, in BancaCis e presso alcuni studi di professionisti oltre che, con tutta probabilità, in Banca Centrale. La voce è iniziata a circolare con insistenza ieri negli ambienti politici. L’indagine, condotta dal Commissario della legge Simon Luca Morsiani, è scattata in seguito a delle denunce presentate dopo il licenziamento dell’ex Direttore di Bcsm, Lorenzo Savorelli. Una denuncia sarebbe a firma del vice-direttore Daniele Bernardi cui si aggiungerebbero altri due esposti, uno dei quali proverrebbe dal Collegio sindacale di Bcsm. 

La vicenda sarebbe quella che in Consiglio ha mosso una interrogazione di Democrazia in Movimento (Rete e Mdsi), presentata lo scorso 4 settembre, relativa alla acquisizione di titoli da parte di Banca Centrale a garanzia di una conseguente erogazione di liquidità al Cis. Nei successivi interventi consiliari, il 26 settembre, aveva esplicitato il quadro dei sospetti il consigliere di Rete, Elena Tonnini, che chiedeva: “Di chi sono i titoli spazzatura comperati recentemente da Bcsm? Bcsm qui ha operato per sanare la situazione di qualche investitore (proprio Confuorti?)”.

Con tutta probabilità, dunque, l’indagine del tribunale mira a chiarire proprio se vi siano state delle anomalie in questa operazione ed eventualmente quali. Al momento non è noto se vi siano indagati, né per quali reati si stia indagando. Quello che è certo è che la vicenda intreccia indagini giudiziarie e, inevitabilmente, aspettative politiche in vista anche del prossimo Consiglio grande e generale che si preannuncia dunque ancora molto caldo. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy