San Marino, Bcs. Bonifico ‘sospetto’ autorizzato prima del 24 novembre, ma…

Giuseppe Maria Morganti, La Tribuna Sammarinese: Primi elementi di chiarimento sul giallo delle dimissioni del commissario di Banca Commerciale, Sergio Gemma / Quel bonifico di 1.144.480,42 euro partito il 16 dicembre

Da una nota inviata
a San Marino Rtv a
chiarimento dell’articolo
pubblicato ieri su
Tribuna
, si apprende
che i due commissari,
Sergio Gemma e Otello
Carli, confermano
quanto da noi scritto
e cioè che il bonifico
partito in regime di
blocco dei pagamenti
era stato disposto prima
del 24 novembre
.
L’operazione – dicono
i due commissari – è
stata autorizzata dopo
aver verificato la
presenza dei fondi sul
conto della finanziaria
e specificano che non
è stato contabilizzato
in quella data a causa
di una disfunzione interna
e si è data esecuzione
al pagamento rimossa
la disfunzione”.

[…]

“Sono
in grado di fornire
le prove di quanto
ho affermato”. E’ tassativo
Paolo De Biagi,
interpellato in relazione
alla denuncia che
lui stesso ha reso nota
in relazione al bonifico
di 1.144.480,42
euro partito da Banca
Commerciale Sammarinese
a favore della
Finanziaria Infrastrutture
Spa
mentre sulla
banca già gravava il
regime di blocco dei
pagamenti.

L’art.82
della legge 165/2005
(Lisf ) prevede infatti
che nessun tipo di
atto, anche se disposto
dall’autorità giudiziaria,
può essere intrapreso
nei confronti
del patrimonio della
banca e dei suoi clienti
nel periodo di sospensione
dei pagamenti, a
meno che non sia stato
deciso dal tribunale
nel periodo precedente
l’inizio della sospensione.
Che sia la
‘disfunzione’ nella registrazione
delle date
o proprio quest’ultima
norma, il trasferimento
di denaro
può quindi rientrare
nei canoni della legittimità.

Se infatti il
liquidatore della Finanziaria
Infrastrutture
avesse già ottenuto
prima del 25 novembre
(data dell’inizio
del blocco) l’autorizzazione
al recupero
della somma, il bonifico
su cui De Biagi
fornisce dettagli molto
precisi e circostanziati,
potrebbe rientrare
nell’ottica della legge,
in caso contrario si
tratterebbe di una violazione
sanzionabile
con l’applicazione degli
articoli 140 e 141
della stessa Lisf. “Il
bonifico – precisa ancora
Paolo De Biagi – è
avvenuto il 16 dicembre
e so per certo che
invece altre richieste
simili sono state tutte
sospese”.

[…]

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI OGGI

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

SCARICA L’APPLICAZIONE DI LIBERTAS SU IPAD IPHONE E ANDROID

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy