San Marino Bene Comune approva la Riforma Tributaria in solitudine

San Marino. La coalizione San  Marino Bene Comune  approva in Commissione Finanze  la Riforma tributaria  in solitudine avendo i partiti di opposizione abbandonata la seduta per protesta.

 

Agenzia Dire

COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE FINANZE,
BILANCIO

E PROGRAMMAZIONE; ARTIGIANATO, INDUSTRIA, COMMERCIO;
TURISMO, SERVIZI, TRASPORTI E TELECOMUNICAZIONI,

LAVORO E COOPERAZIONE

MERCOLEDI’ 20 NOVEMBRE- POMERIGGIO2

            La riforma
dell’imposta generale dei redditi viene licenziata a fine seduta in Commissione
Finanze con 9 voti a favore e zero contrari.

I
commissari nominati come relatori sono Luca Beccari,Pdcs, per la maggioranza e
Andrea Zafferani,C10, per l’opposizione.

            Dopo cinque giorni di esame
dell’articolato e una seconda convocazione della commissione, resa necessaria
per prolungare i tempi per la sua conclusione, nel pomeriggio di oggi i lavori
hanno a sorpresa subito un’accelerata,  a
seguito dell’abbandono dell’Aula da parte dei commissari di minoranza.

A
partire dall’articolo 120 infatti, sono rimasti solo i commissari di
maggioranza e il segretario di Stato per le Finanze, Claudio Felici, a
esaminare gli emendamenti, l’ articolato complessivo, di 153 articoli, e i 4
allegati.

Il
prossimo e ultimo step della riforma tributaria sarà quindi la seconda lettura
in Consiglio grande e generale
.

 

Tutto
segreto
, nessuna informazione sul dibattito. Nemmeno il resoconto
dell’Agenzia Dire.

Si fa notare che quando in Commissione Finanze venne discussa nell’aprile
2012 la precedente versione della Riforma Tributaria, era stato pubblicato
almeno  un resoconto del dibattito dell’Agenzia Dire  con una sintesi – sia pure
stringatissima – degli interventi  dei consiglieri articolo per articolo (vedi
ad esempio mercoledì
18 aprile pomeriggio
)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy