San Marino bersaglio di una black list dai contorni incerti

L’economia della Repubblica di San Marino sta subendo le conseguenze della permanenza del Paese nella black list di cui al decreto incentivi.

Roma non ha mai fatto chiarezza sui Paesi realmente presenti in detta black con l’indicazione, Paese per Paese, della tipologia dei rapporti colpiti.

Raffaele Rizzardi di IlSole24Ore titola: Semplificazione ancora lontana per le black list

Rimane l’incerta utilità degli elenchi black list per gli scopi dichiarati nella norma: le frodi carosello si fanno nell’Unione Europea e le fatture fasulle vengono emesse dalle ‘cartiere’ nazionali. Al limite l’intervento di uno di quei paesi può manifestarsi nel movimento del danaro, operazione che non ha alcuna rilevanza ai fini Iva, e che viene seguita con le norme antiriciclaggio. Ma aver legato questi elenchi all’Iva pone in continua evidenza le incertezze applicative. 

Guarda le previsioni meteo di N. Montebelli

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy