San Marino. Bianchini resta in carcere. La Voce di Romagna San Marino

La Voce di Romagna San Marino: L’inchiesta. Accolta la richiesta di proroga dell’arresto provvisorio. A Rimini l’ex comandante Zechini parla davanti al pm per diverse ore / Criminal minds, Bianchini resta in carcere

La richiesta di proroga per l’arresto provvisorio di  Marco
Bianchini
  è stata accettata. L’ex patron della Karnak, coinvolto nella indagine Criminal
Minds
, resta per il momento in carcere a San Marino.

Come preannunciato,  ieri  al tribunale del Titano sono arrivate le carte da parte del Ministero della Giustizia.

Ora si attende la domanda di estradizione  vera e propria che dovrà essere valutata dal giudice Alberto Buriani. Ma non solo, nel caso in cui venga ritenuta ammissibile l’ultima parola spetta alla Reggenza.

In questi giorni il legale di Bianchini, Pier Luigi Bacciocchi, aveva percorso tutte le strade possibili per ottenerne il rilascio.

Prima ha presentato appello, rifiutato, poi reclamo, rifiutato anche quest’ultimo.

L’ultima carta che gli resta è quella del Riesame,  appunto previsto il il 7 febbraio.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy