San Marino. Bollette salate: Istanza d’Arengo per combattere i rincari dell’energia

“Risparmiare energia è una problematica che negli ultimi mesi ci tocca sempre di più da vicino. A causa dei notevoli aumenti dei prezzi e sono previsti ulteriori rincari fino al 60% dei costi di luce e gas. Anche i sammarinesi sentono il bisogno di trovare soluzioni pratiche per controllare e risparmiare sulla bolletta del gas e non solo”.

Questo l’appello formulato da Nicola Selva, che ha deciso di presentare un’Istanza d’Arengo per contrastare il caro bollette.

“Con l’arrivo dell’inverno la prima cosa da fare per vedere una differenza sulla bolletta è tenere sempre sotto controllo i propri consumi verificandoli sulla propria bolletta; purtroppo a San Marino le bollette sono molto difficili da leggere e quindi verificare gli effettivi consumi che una famiglia ha durante la stagione di maggiore consumo è quasi impossibile.

Per questo motivi con questa Istanza d’Arengo abbiamo chiesto che sia fissata una periodicità per il pagamento delle bollette (mensile o bimestrale) e che all’utente siano fatturati i consumi effettivi; che siano attivare tutte le modalità di pagamento evolute (on line carte di credito, smac); e che siano rese più trasparenti le modalità per rateizzare il pagamento delle bollette.

Avere questi servizi permette di rendersi conto se quali siano i nostri consumi della luce o del nostro gas e prevenire costi elevati che fanno spendere soldi inutili”.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy