San Marino bond? David Oddone, L’Informazione di San Marino

David Oddone di L’Informazione di San Marino:  Crisi e Scudo. Si pensa ai San Marino bond / sul Titano ci sarebbero ancora oltre 4 miliardi di euro potenzialmente aggredibili dallo stato italiano

A quanto risulta al nostro giornale, all’interno di Banca Centrale, quale risposta ad una nuova emorragia di soldi per un eventuale nuovo scudo, o altre misure messe in campo dall’Italia per fare rientrare i capitali, si starebbe seriamente pensando ad emettere – sarebbe la prima volta – un bond sul mercato internazionale. L’emissione obbligazionaria servirebbe a raccogliere denaro da destinare a sostegno dell’economia della Repubblica, ormai in ginocchio, dando la linfa per nuovi importanti investimenti. Si parla di obbligazioni per 1 miliardo di euro.  

Una ipotesi di San Marino Bond era stata lanciata in campo internazionale a suo tempo dall’ex Segretario di Stato Gabriele Gatti, con scarsissima ricaduta all’interno della Repubblica di San Marino e soprattutto, senza poi che venisse effettuato nulla di concreto. Con un Paese non credibile  perché non ha ancora superato definitivamente gli esami Moneyval, Ocse e Greco e con una classe politica non credibile (‘Andate a prendere in giro qualcun altro‘) a chi si pensa di venderli?

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy