San Marino. Bonifico Bcs: Giannini, Gumina, Gemma e Carli rinviati a giudizio. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Bonifico Bcs da 1,2 milioni: Giannini, Gumina, Gemma e Carli rinviati a giudizio / Ex direttore di Bcsm, ex capo della vigilanza e i due ex commissari, sono accusati di interesse privato in atti d’ufficio per quel denaro trasferito, a favore dell’ex console Colombelli, quando la banca era commissariata e in regime di blocco dei pagamenti

Sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di interesse privato in atti d’ufficio l’ex direttore di Banca Centrale, Mario Giannini, l’ex responsabile della vigilanza di Bcsm, Antonio Gumina, e i due ex commissari liquidatori di Banca Commerciale Sammarinese, Otello Carli e Sergio Gemma.

La vicenda è quella del famigerato bonifico da quasi 1,2 milioni di euro effettuato mentre la banca era commissariata e in regime di blocco dei pagamenti. La notizia che i quattro erano indagati è emersa ad agosto scorso (l’informazione del 12 agosto 2015). E’ dell’inizio di questa settimana, invece, il provvedimento, firmato dai commissari della legge Alberto Buriani e Antonella Volpinari, che dispone la citazione in giudizio dei quattro. (…)

Leggi l’intero articolo di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy