San Marino. Calcio, sorteggiati il 2° turno di qualificazione di Champions e Conference League

Altra giornata di sorteggi al quartier generale della Uefa: a Nyon, oggi si è proceduti con gli abbinamenti degli incontri del Q2 di Champions ed Europa Conference League a cui prenderanno parte alcuni club calcistici della Repubblica di San Marino.

La Folgore, che settimana prossima sarà in Albania per il Preliminary Round di Champions League, in caso di successo si troverebbe i campioni d’Ungheria del Ferencváros all’altezza del Q1, spiega in una nota la Federazione sammarinese giuoco calcio.

Laddove i giallorossoneri dovessero spingersi ulteriormente avanti nella competizione, il successivo avversario risponderebbe al nome di Žalgiris Vilnius o Linfield.
In caso di sconfitta nel Turno Preliminare o al Q1, gli uomini di mister Lepri verrebbero inseriti in Uefa Europa Conference League, direttamente al Q2 e nel lotto dei club campioni nazionali o comunque provenienti dalla più prestigiosa delle competizioni europee.
Quello che in gergo è definito Champions Path, potrebbe vedere la Folgore abbinata alla sconfitta tra Flora Tallinn ed Hibernians (in caso di sconfitta nel primo match con in Prishtina) o alternativamente alla sconfitta tra Teuta e Sheriff Tiraspol (laddove Brolli e compagni dovessero perdere la finale del Turno Preliminare di Ucl).

Più semplice il potenziale sviluppo nella più giovane tra le competizioni europee per club di La Fiorita e Tre Penne.
Già noti gli abbinamenti al Q1 di Europa Conference League per le squadre di Berardi e Ceci, i cui impegni casalinghi sono stati invertiti ieri dalla Uefa per mere questioni organizzative.
Sarà così il Tre Penne a debuttare in casa il prossimo 8 luglio: al San Marino Stadium la sfida ai georgiani della Dinamo Batumi, quando La Fiorita sarà di scena nella caldissima Malta con il Birkirkara.
Esattamente una settimana più tardi i match di ritorno, con i vicecampioni di San Marino impegnati a Serravalle e il Tre Penne chiamato alla trasferta sulle sponde del Mar Nero.
Se la campagna europea dei due club sammarinesi dovesse regalare il passaggio del Primo Turno di Qualificazione (nel Main Path), il futuro sarebbe già noto. Ai biancoazzurri di Città riserverebbe l’incrocio con i bulgari del Bate Borisov, mentre per La Fiorita si schiuderebbero le porte dello Stožice Stadium di Lubiana, per affrontare la doppia sfida con l’Olimpija nello stesso impianto che lo scorso autunno ha ospitato l’amichevole ufficiale tra Slovenia e San Marino.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy