San Marino. Casalinga a processo per riciclaggio

Patrizia Cupo di Corriere Romagna San Marino: Nei primi sei mesi dell’anno aperti già dieci fascicoli per lo steso reato: erano 20 nel 2010. Già confiscati 1,8 milioni di euro / Riciclaggio, casalinga a processo / Sul suo conto mezzo milione riconducibile alla bancarotta dell’ex compagno

Riciclava i soldi della bancarotta dell’ex compagno: casalinga a processo. Sequestrato sul Titano circa mezzo milione di euro, ma secondo gli inquirenti la coppia avrebbe movimentato su due conti sammarinesi almeno il doppio. I fatti risalgono a un paio di anni fa: il processo ai Tavolucci prenderà invece il via il 17 ottobre di fronte al giudice Alberto Buriani. La donna, unica imputata a San Marino, sarà difesa dall’avvocato Simone Menghini. Secondo gli inquirenti, M.G. – queste le iniziali del suo nome – avrebbe riposto in un suo conto a San Marino i proventi della presunta bancarotta dell’ex compagno. Secondo le indagini, i due avrebbero movimentato l’intera cifra conto su conto, ossia già in prima battuta l’uomo stesso (M.Z.) aveva depositato i suoi proventi in un istituto di credito sammarinese, per poi girarli sul conto della donna. Il caso è stato poi scoperto quando, in virtù del reato presupposto in Italia, bancarotta fraudolenta appunto (per una società attiva a Parma), gli inquirenti si sono messi alla ricerca del milione di euro scomparso. Sul conto intestato alla donna, furono quindi trovati circa 500mila euro: cifra ritenuta dagli investigatori spropositata visto che la donna risultava essere casalinga, e quindi senza un’entrata retributiva accertata. Ma i soldi trovati sul Titano, a quanto pare, non sembrano comporre la cifra totale della presunta bancarotta. Secondo gli inquirenti, l’uomo avrebbe passato solo una parte dei proventi di natura illecita a l l a donna. Di contro, secondo la difesa, altro non si tratterebbe se non di un regalo dell’uomo alla sua compagna di vita: un “vitalizio” che avrebbe messo al riparo la casalinga, ora imputata, da un futuro incerto. La donna si è sempre detta ignara delle presunte attività illecite del compagno di vita: a quanto pare, saputo delle beghe che quel “regalo” le stavano comportando, avrebbe poco dopo troncato il rapporto.

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette
di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy