San Marino celebra Giuseppe Garibaldi nel bicentenario della nascita

I Segretari di Stato agli Esteri, Fiorenzo Stolfi, e alla Pubblica Istruzione, Francesca Michelotti
, anche a nome dei Colleghi al Turismo, Paride Andreoli
, e alle Finanze, Stefano Macina
hanno presentato le celebrazioni garibaldine, per le quali a suo tempo il Governo aveva costituito un apposito Comitato.
Le celebrazioni cominceranno mercoledì 4 luglio, bicentenario della nascita di Giuseppe Garibaldi, con l’inaugurazione di una mostra su Garibaldi presso i locali del Convento dei Cappuccini. Nella mostra saranno esposti – ma non solo – i cimeli che un tempo costituivano la sezione specifica del Museo nelle sale ora occupate dalla Biblioteca di Stato. La mostra, in prospettiva, potrebbe diventare Museo Garibaldino.
Il 31 luglio verrà celebrato lo scampo di Garibaldi a San Marino: deposizione di una corona di alloro al monumento, concerto della Banda Miliatare e una conferenza storica sull’avvenimento tenuta dal prof. Verter Casali.
In luglio ci saranno altre occasioni per celebrare, unitamente ad associazioni e comitati italiani, il personaggio che ha una importanza eccezionale sia per l’Italia che per San Marino.
Fra l’altro, sono stati riservati cinque posti a giovani sammarinesi fra i mille ragazzi che rifaranno appunto il percorso dei Mille.
Leggi Garibaldi a San Marino dal libro “Il Cammino di un’idea” di Marino Cecchetti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy