San Marino. Consiglio Grande e Generale, 25 febbraio, seduta del mattino. Agenzia Dire

Seduta del mattino del Consiglio Grande e Generale.

La seduta del Consiglio grande e generale riparte dalla risposta dei segretari di Stato alle interpellanze. Terminate il Consiglio grande e generale prende atto delle reiterate dimissioni del consigliere del Psd, Mirco Tomassoni. Al suo posto presta giuramento Michele Muratori.

Si passa poi ad altre dimissioni e sostituzioni e a due nomine. Lo stesso Tomassoni viene sostituito dal consigliere Francesco Morganti (Psd) quale membro dell’Ufficio di Segreteria del Consiglio grande e generale; e dal neo consigliere Muratori quale membro del Gruppo nazionale all’Unione interparlamentare e della commissione Affari costituzionali. Il Ps propone poi Alessandro Bevitori come sostituto del dimissionario Claudio Morganti nella commissione per gli Accertamenti dei redditi delle persone fisiche: la nomina va in porto al secondo tentativo. Il Psd propone Antonio Masiello quale sostituto del dimissionario Davide Zanotti nel Collegio sindacale dell’Ente Poste: la nomina avviene a maggioranza. Sempre a maggioranza Michele Pazzini per Rete sostituisce Marianna Bucci, dimissionaria dell’Authority per la Pari opportunità. Infine il Ps indica Renzo Renzi come proprio membri nel consiglio di amministrazione dell’Azienda autonoma di Stato per i lavori pubblici, mente il governo propone come membri dell’Autorità di regolazione per i servizi pubblici Leonardo Simoncini e Alberto Penserini. Su questa ultima nomina si apre un breve dibattito.

Passo successivo la ratifica dei decreti legge e dei decreti delegati. Vengono tutti e cinque scorporati e i primi tre, “Nomina componenti Commissione permanente conciliativa”, “Regolamentazione dei flussi di migrazione per motivi di lavoro e per esigenze straordinarie per l’anno 2014” e “Aggiornamento imposte e tasse relative alla circolazione e all’immatricolazione dei veicoli”, vengono approvati a maggioranza. Al decreto delegato del 28/11/2013 n.160, “Regolamentazione dei flussi di migrazione per motivi di lavoro e per esigenze straordinarie per l’anno 2014”, si arriva a una mediazione con la maggioranza su un emendamento di C10 per ridurre il numero massimo di permessi di soggiorno per infermieri in servizio all’ospedale di Stato. Denise Bronzetti, consigliere indipendente, propone infatti di lasciare il tetto massimo a 45 permessi di soggiorno, aggiungendo la clausola che fa salva la precedenza per nuovi incarichi e sostituzioni agli iscritti alle liste avviamento al lavoro. A fronte dell’emendamento della maggioranza, C10 ritira il suo e il decreto viene approvato a maggioranza in versione emendata.

La seduta riprenderà nel pomeriggio dagli ultimi due decreti legge.    

Interventi

Interpellanze

Interpellanza presentata dal consigliere Alessandro Mancini (Ps) sulla definizione del fabbisogno del personale Iss e sull’impiego di dipendenti sammarinesi.

Francesco Mussoni, segretario di Stato per la Sanità

Interpellanza presentata dal consigliere Ivan foschi (Su) in merito alla predisposizione del fabbisogno di personale dipendente dell’Iss e a relativi dettagli.

Francesco Mussoni, segretario di Stato per la Sanità

Interpellanza presentata dal consigliere Rossano Fabbri (Ps) per sapere se il servizio odontoiatrico dell’Iss chiuderà il 31 gennaio 2014 e, in caso affermativo, chiarimenti circa la stipula di convenzioni con studi dentistici privati.

Francesco Mussoni, segretario di Stato per la Sanità

Interpellanza presentata dal consigliere Paride Andreoli (Ps) per verificare le notizie sulle distorsioni nell’applicazione del decreto legge sul mercato del lavoro e per conoscere le intenzioni del governo in merito.

Iro Belluzzi, segretario di Stato per il Lavoro

Interpellanza presentata dal consigliere Elena Tonnini (Rete) in merito agli incarichi diplomatici assegnati e revocati al signor Germano Valle Barbero.

Pasquale Valentini, segretario di Stato per gli Affari esteri

Interpellanza presentata dai consiglieri Franco Santi e Mimma Zavoli (C10) per appurare i motivi del perdurante ritardo nell’emanazione – prevista dall’ordine del giorno consiliare approvato il 6.03.2013 – del Regolamento di disciplina delle modalità di ammissione ai fondi pubblici da parte di titolari o legali rappresentanti d’impresa.

Marco Arzilli, segretario di Stato per l’Industria

Franco Santi, C10

Interrogazione presentata dai consiglieri Luca Santolini e Andrea Zafferani (C10) sulla riduzione straordinaria degli stipendi e salari dei dipendenti del Settore pubblico allargato.

Gian Carlo Venturini segretario di Stato Affari Interni

Interpellanza presentata dal consigliere Gian Matteo Zeppa (Rete) per chiarimenti in merito agli orientamenti del governo in materia carceraria.

Gian Carlo Venturini, segretario di Stato per la Giustizia

Matteo Zeppa, Rete

Interpellanza presentata dal consigliere Simone Celli (Ps) per chiarimenti in merito alla mancata adozione del decreto delegato per la sospensione del pagamenti dei canoni relativi ai mutui.

Claudio Felici, segretario di Stato per le Finanze

Francesca Michelotti, Su

Vladimiro Selva, Psd

Matteo Fiorini, segretario di Stato per il Territorio

 

Leggi il resoconto Agenzia Dire

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy