San Marino. Consiglio Grande e Generale, 29 ottobre, seconda parte. Agenzia Dire

Il resoconto dell’Agenzia Dire sulla seconda parte dei lavori del Consiglio Grande e Generale nella seduta odierna.

Nella seconda parte dei lavori odierni si conclude l’esame del Progetto di legge “Modifiche alla Legge 23 dicembre 2014 n.219 e Variazione al Bilancio di Previsione dello Stato e degli Enti del Settore Pubblico Allargato per l’esercizio finanziario 2015”. Dopo tre giorni di dibattito, l’Assestamento di Bilancio viene quindi approvato con 29 a favore , 17 contrari  e 7 astenuti

Si torna quindi al Comma Comunicazioni, in cui il consigliere Valeria Ciavatta, Ap, presenta due Ordini del giorno, il primo sottoscritto da tutti i componenti della Commissione consiliare Affari di Giustizia, il secondo da tutti i gruppi consiliari.

Il primo Odg impegna il impegna il Congresso di Stato a portare nella seduta consiliare di novembre la ratifica della  Convenzione penale sulla corruzione e a presentare un progetto di legge contenente disposizioni per contrastare e punire la corruzione in ambito privato. Il secondo Odg ribadisce il sostegno alla Magistratura e “nel biasimare- recita il testo- ogni tentativo di denigrare l’integrità e professionalità dei giudici impegnati in processi e di esercitare una pressione indebita sul sereno e libero esercizio della funzione giudiziaria, INVITA il Governo ad attivare, le iniziative ad azioni utili a tutelare il buon andamento della giustizia e il libero esercizio dei pubblici poteri- e a promuovere il rispetto delle istituzioni”.

La seduta si conclude con le risposta alle interpellanze e interrogazioni. I lavori riprenderanno domani mattina con la votazione degli Ordini del giorno giudicati ammissibili.

Leggi il report Agenzia Dire

Interventi

Comma 19. Progetto di Legge Assestamento di Bilancio 2015/Approvato con 29 voti a favore, 17 contrari e 7 astenuti

Articolo 26 “Finanziamento del Piano pluriennale degli investimenti”

Rete e Upr hanno presentato due emendamenti.

Marco Podeschi (Upr)

Roberto Ciavatta (Rete)

Gli emendamenti di Rete e Upr sono respinti.

Articolo 27 (Regolamentazione per assistenza privata continuata)

Sono stati presentati tre emendamenti abrogativi da Cittadinanza Attiva, Rete e Upr.

Marco Podeschi, Upr

Mimma Zavoli, Civico 10

Elena Tonnini, Rete

Rossano Fabbri, Ps

Ivan Foschi (Su)

Milena Gasperoni (Psd)

Giancarlo Capicchioni (Segretario di Stato alle Finanze)

Respinti gli emendamenti soppressivi di Upr, Cittadinanza Attiva e Rete.

Comma 1. Comunicazioni

Gian Franco Terenzi, Pdcs

Valeria Ciavatta, Ap

Oscar Mina, Pdcs

William Giardi, Pdcs

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy