San Marino. Consiglio Grande e Generale, mercoledì 18 dicembre. Notturna

Seduta notturna del Consiglio Grande e Generale di mercoledì 18 dicembre. Resoconto Agenzia Dire

In seduta notturna il dibattito sul Bilancio previsionale 2014 riprende dall’articolo 16, “Disposizioni relative ai fondi destinati al funzionamento delle Giunte di Castello”. Ma occorre aspettare l’1.25 per il colpo di scena. L’articolo 21, “Contratto di mutuo” che prevede l’accensione di mutui per la strada di Fondovalle e per l’acquisto di locali per un totale di 17,8 milioni di euro, viene respinto, nonostante fosse stato ugualmente bocciato un emendamento totalmente abrogativo presentato da Su-C10. La seduta viene interrotta per qualche minuto, dopodiché il segretario di Stato per le Finanze, Claudio Felici, sottolinea che “la non approvazione dovrà fare ratificare le cifre. Andrei avanti”. Si prosegue così fino all’articolo 24. La seduta viene quindi interrotta dopo le 3 e riprenderà domani mattina alle ore 10 dall’articolo 25, “Disposizioni diverse per l’impiego di fondi per lo sviluppo”. Da accordo raggiunto con i capigruppo la seduta pomeridiana di domani andrà avanti ad oltranza fino alle 24 per poi decidere se continuare con la convocazione normale.

All’articolo 16, gli emendamenti di Cittadinanza attiva perché sia la Consulta delle giunte di Castello, e non il congresso di Stato, a decidere la ripartizione dei fondi loro destinati, e di Rete affinché gli impianti di illuminazione pubblica nei Castelli, cui sono destinati 90 mila euro, siano realizzati “utilizzando metodi di risparmio e a basso consumo”, hanno sorte opposta. Il primo viene respinto, il secondo accolto con 49 voti favorevoli e 3 contrari.

Leggi il resoconto Agenzia Dire

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy