San Marino, Conto Mazzini. Il Commissario Morsiani consegna gli avvisi di garanzia

Pienamente confermata la notizia sugli sviluppi del Caso Mazzini data oggi da Antonio Fabbri di L’Informazione di San Marino e Patrizia Cupo di Corriere Romagna San Marino. 

Proprio in queste ore, a conferma di quanto scritto dai due quotidiani, stanno
sfilando al Tribunale dei Tavolucci i politici dinnanzi al commissario della
legge Simon Luca Morsiani, che sta consegnando loro gli avvisi
di garanzia. Entro la fine della giornata dunque, dovrebbero essere tutti
indagati. Il reato principale sul quale si indaga è la
corruzione, ma non mancherebbero, per qualcuno, accuse di
riciclaggio e di ricettazione.

Da oggi una
parte del fascicolo non è più secretata.

Entro due o tre settimane, comunque,
saranno completati anche tutti gli interrogatori, dei politici chiamati in
causa, ma questa volta nelle vesti di indagati e non più di persone informate
sui fatti.
(da Smtv San Marino)

Leggi il comunicato stampa,  Unione per la Repubblica

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy