San Marino. Coronavirus, il comunicato del Gruppo di coordinamento

Guariti i primi due pazienti dal Coronavirus nella Repubblica di San Marino.

L’ha annunciato oggi il Gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie durante il tradizionale incontro con la stampa all’Ospedale di Stato.

Forniti tutti i nuovi dati sull’infezione da Covid-19: “73 i casi positivi, di cui 53 ricoverati all’Ospedale di San Marino (nove in Rianimazione con sintomatologia severa – nove maschi -,  44 nelle degenze predisposte con sintomi moderati –  23 maschi e 11 femmine -) e 20 sul territorio e a domicilio; 5 decessi236 quarantene domiciliari sui contatti stretti compresa la rete familiare, amicale e personale sanitario (192 laici, 38 sanitari e sei forze dell’ordine) e 195 quarantene terminate“.

Per quanto riguarda i sammarinesi risultati positivi al nuovo coronavirus, si evidenzia la suddivisione per fasce d’età, secondo i criteri di classificazione utilizzati dall’Organizzazione mondiale della sanità: “Casi tra 1 e 15 anni – 2%casi tra 16 e 50 anni – 24%casi tra 51 e 65 anni – 31%casi con più di 65 anni – 39%“. Quindi, “un positivo su quattro è nella fascia di età tra 16 e 50 anni“.

Il Servizio Farmaceutico è stato “riorganizzato a seguito di alcune contingenze legate all’emergenza da Covid-19 e quindi si è disposta la chiusura temporanea delle farmacie di Città e di Gualdicciolo per consentire anche il rifornimento dei farmaci per la consegna a domicilio delle numerose quarantene”.

Sono “pervenute in queste ore numerose testimonianze di vicinanza e chiamate per effettuare donazioni a sostegno dell’emergenza Covid-19Istituto per la sicurezza sociale (www.iss.sm)”.



Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy