San Marino. Crescita del lavoro nero sui cantieri edili. San Marino Oggi

Una lettere anonima nella buchetta delle lettere della casa del sindacalista Mirko Bianchi (Cdls) racconta di una situazione “allucinante” all’interno dei cantieri edili sammarinesi. Si infittisce così la questione dei cantieri, dopo che, la settimana scorsa, con la lettura della relazione antimafia, era emerso il pericolo di corruzione di alcuni apparati della P.A. proprio nei cantieri edili.

San Marino Oggi: “Si colpisce un settore, quello dell’edilizia è in ginocchio, già avvertite anche le associazioni di categoria” /
Lavoro nero, Bianchi (Cdls) lancia
l’allerta dopo una lettera anonima
/
“Si parlava di romeni disponibili nell’edilizia a 11 euro all’ora”

Una lettera anonima che racconta di un volantino che circola nei cantieri e non solo dove si offrono lavori in nero con lavoratori provenienti dalla Romania a prezzi stracciati. A segnalare il caso, dopo che ha ricevuto la lettera nella sua buchetta delle lettere venerdì scorso è Mirko Bianchi della Cdls, funzionario della Federazione unitaria lavoratori costruzioni della Csu. Ecco il racconto di Bianchi:

“Venerdì, rientrando a casa verso le 12.30 come sempre ritiro la posta dalla cassetta delle lettere e, fra le altre cose, mi ritrovo una lettera o meglio un foglio anonimo scritto a mano, incomincio a leggerlo e un senso di fastidio mi assale.
La persona (o le persone?) vuole segnalarmi un volantino pubblicitario che sta girando nei cantieri edili e che questa persona stessa ha potuto solo leggere… in breve mi spiega che esiste una ditta del riminese che fa di tutto, da case prefabbricate in legno a opere in muratura e mettono a disposizione operai specializzati come muratori, elettricisti e idraulici a prezzi stracciati.
Questi operai messi a disposizione lavorano 26 giorni al mese dal lunedì al sabato per 10 ore al giorno per un costo di 11 euro all’ora e in questi 11 euro sono inclusi trasporto aereo, pasti e posto letto”.

(…) Però Bianchi ricorda anche che “in un momento come questo dove l’edilizia è in ginocchio e dove settimanalmente constatiamo purtroppo la messa in mobilità o in cassa integrazione di decine e decine di persone la cosa sarebbe alquanto grave e deleteria, ma non solo per i lavoratori dipendenti, penso anche alle nostre ditte sane e serie, penso a quegli Imprenditori onesti che si vedono fregare con questo tipo di concorrenza sleale appalti da altri Imprenditori disonesti a prezzi sotto costo”.

 

 

Ascolta il giornale radio di oggi

 

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy