San Marino, crisi. Il Psrs chiede un’assunzione di responsabilita’ da parte della politica

Il Partito Socialista Riformista
Sammarinese chiede che “la Politica – almeno quella con la P maiuscola se ancora esiste –
esca dal Palazzo per tornare a dare risposte tangibili alle istanze dei
sammarinesi
“.

Serve una svolta con l’obiettivo di mettere al centro del dibattito
politico il bene comune. E’ urgente l’adozione delle misure
indispensabili per evitare una crisi di sistema che avrebbe conseguenze
devastanti sul tenore di vita di tutta la popolazione sammarinese. In
tal senso, il Partito Socialista Riformista Sammarinese – nel ribadire
profonda preoccupazione per la complessità delle problematiche
affrontate dal Paese – rammenta di aver messo a disposizione già da
qualche mese una serie di provvedimenti legislativi sui quali nelle
prossime settimane proseguirà il confronto con tutte le forze politiche
nell’interesse generale del Paese. Il PSRS, infatti, ritiene ineludibile
un atto di assunzione di responsabilità da parte dell’intera classe
politica affinché si possa definire una strategia di uscita dalle
attuali criticità, ricercando la condivisione ed il sostegno delle parti
economiche e sociali. Infatti, solo facendo sistema potrà essere
superata la peggiore crisi degli ultimi 50 anni affrontata dalla nostra
Repubblica.

Leggi comunicato Psrs

 

 


Webcam Nido
del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy