San Marino, Csdl. I contratti non sono merce di scambio

San Marino. La Confederazione Sammarinese del Lavoro fa il punto sulle trattative aperte ed in particolare fissa l’attenzione sui contratti di lavoro, da tanto tempo scaduti.

La CSdL respinge ogni pretesa di legare il Decreto Mussoni al rinnovo dei
contratti. I contratti vanno rinnovati anche in tempo di crisi senza dover
sottostare a nessun intento ricattatorio mirato ad abbassare i diritti dei
lavoratori. Oltre a ciò, sul piano economico, a San Marino da tempo è in atto
una ripresa dell’inflazione, pur in presenza di una contrazione dei consumi, che
oltre a peggiorare le condizioni dei lavoratori rischia di innescare una spirale
recessiva molto pericolosa
.

Vedi nota sindacale Csdl

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy