San Marino. Delegazione sammarinese alla sessione invernale del Consiglio d’Europa

“La Delegazione Consiliare Sammarinese presso il Consiglio d’Europa prenderà parte alla sessione invernale dell’Assemblea Parlamentare che si terrà dal 24 al 28 gennaio p.v.”.

Ne dà notizia la stessa Delegazione, che aggiunge: “Il Capo Delegazione, Marco Nicolini, potrà intervenire ai lavori di Strasburgo in
presenza, mentre Marica Montemaggi, Mariella Mularoni e Gerardo Giovagnoli, parteciperanno tramite collegamento remoto da San Marino, a causa delle forti restrizioni imposte dal governo francese”.

In apertura dei lavori, precisa la nota, “l’Assemblea eleggerà il proprio Presidente con mandato annuale; quindi, si esprimerà su temi quali il monitoraggio delle elezioni parlamentari in Bulgaria e in Kyrgyzstan, il diritto all’ascolto dei bambini e la loro partecipazione come base per le società democratiche, oltre al contrasto alla violazione dei diritti di questi ultimi, generata dall’inazione riguardo al cambiamento climatico, oltre al patto dell’Unione Europea in merito ai diritti umani inerenti Migrazione e Asilo”.

Inoltre “tra i temi all’ordine del giorno della corrente sessione figurano altresì, il contrasto all’odio crescente nei confronti delle persone LGBTI in Europa, così come le presunte violazioni dei diritti degli stessi nel Caucaso meridionale, oltre alla questione riguardante il ruolo dei media in tempi di crisi”.

L’Assemblea, continua il comunicato, “sarà chiamata ad esprimersi altresì riguardo al tema dello sport, con particolare attenzione alla governance del calcio e alle politiche sportive nei periodi di crisi, dibattito su cui interverrà il Presidente della Federazione Internazionale di Calcio (FIFA) Gianni Infantino.

Inoltre, verranno esaminati due dibattiti di estrema urgenza legatiall’avvelenamento di Alexei Navalny e all’esigenza di mettere fine alle sparizioni forzate sul territorio del Consiglio d’Europa”.

La Delegazione precisa che “in plenaria si discuterà poi dell’Osservatorio sull’insegnamento della storia in Europa, così come sul funzionamento delle istituzioni democratiche in Armenia”.

Aggiungendo che “interverranno nel corso dell’Assemblea , il Segretario Generale del Consiglio d’Europa Marija Pejčinović Burić, il Sottosegretario di Stato per gli Affari Esteri d’Italia Benedetto Della Vedova, nella sua comunicazione in rappresentanza del Presidente di turno del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, nonché Željko Komšić, Presidente della Bosnia ed Erzegovina”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy