San Marino, dipendenti. Fra pubblici e privati, Loris Pironi, Fixing

Loris Pironi, direttore di Fixing, analizza le differenze fra dipendenti
pubblici e dipendenti privati nella Repubblica di San Marino:   E’ la solita vecchia storia dei figli e dei figliastri. Ma senza demonizzazioni / I dipendenti pubblici? Guadagnano 1/4 in piùAssenteismo, numeri non critici. Ma nel privato le assenze sono la metà

Mediamente, un dipendente pubblico vanta una differenza retributiva di circa il 25% rispetto a quella di un pari grado di un settore privato, che scende all’11% per i salariati, mentre è pressoché nulla per i dipendenti con contratto privatistico.

Anche l’orario di lavoro settimanale è inferiore di un’ora e mezza, 36 contro le 37,5 del settore privato.

Il dato medio dell’assenteismo   nel settore pubblico allargato è pari al 6,27%, contro il 3,51% del settore meccanico, il 4,57% del chimico, il 3,41% dell’abbigliamento e il 3,84% del carta e legno.

A San Marino da anni la spesa corrente non riesce a scendere sotto la soglia psicologica del 90%.

A San Marino l’incidenza della pubblica amministrazione sul totale della popolazione è poco meno del 13% (il 12,9%), il maggiore in assoluto rispetto agli altri piccoli Stati d’Europa.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy